Focaccia barese: la ricetta originale con patate

La focaccia barese con patate è un piatto tipico della cucina pugliese. La sua croccantezza esterna e morbidezza interna, unita al gusto della patata, la rendono unica. La sua ricetta originale è facile da seguire, e con pochi ingredienti, si può ottenere un piatto gustoso e tradizionale. Perfetta come spuntino o antipasto, è adatta a qualsiasi occasione.

Ingredienti

Preparazione

  1. Lavate e sbucciate le patate, quindi tagliatele a fette sottili.
  2. In una ciotola, sciogliete il lievito di birra fresco nell’acqua tiepida e aggiungete un cucchiaino di zucchero. Mescolate bene e lasciate riposare per 10 minuti.
  3. In una grande ciotola, setacciate la farina e aggiungete le patate a fette, l’olio extravergine d’oliva e il sale.
  4. Aggiungete l’acqua e il lievito all’impasto e impastate bene fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
  5. Coprite la ciotola con un canovaccio umido e lasciate riposare l’impasto per circa un’ora in un luogo caldo, fino a quando l’impasto sarà raddoppiato di volume.
  6. Prendete una teglia rotonda da forno e ungila con un po’ di olio extravergine d’oliva.
  7. Stendete l’impasto sulla teglia e fate lievitare per altri 30 minuti.
  8. Preriscaldate il forno a 200°C.
  9. Con le dita, create delle fossette nella focaccia e riempitele con le fette di patate.
  10. Aggiungete un pizzico di sale sulla superficie della focaccia e infornate per circa 25-30 minuti, fino a quando la superficie della focaccia è dorata e croccante.
  11. Servite calda e gustate la deliziosa focaccia barese con patate!

Focaccia barese: la ricetta originale con patate

Qual è la vera focaccia? Scopriamo la ricetta originale e le varianti regionali

La focaccia è un tipico pane piatto della cucina mediterranea, diffuso in molte regioni italiane, ognuna con le proprie varianti. Ma qual è la vera focaccia? Scopriamolo insieme. La ricetta originale prevede pochi ingredienti, come farina, olio extravergine d’oliva, sale e acqua. Tuttavia, ogni zona ha la sua versione con aggiunte diverse, come la cipolla, le olive, i pomodorini e molto altro. Alcune varianti regionali famose sono la focaccia genovese con il caratteristico pesto, la focaccia pugliese con le patate, la focaccia barese con pomodorini e olive e la schiacciata toscana con il rosmarino. La focaccia è perfetta come antipasto o spuntino, ma può anche essere accompagnata a piatti di carne o pesce. Scegli la tua focaccia preferita e preparala con la ricetta originale o con le varianti regionali per assaporare la vera tradizione italiana.

Come conservare la focaccia barese: consigli utili per mantenere la sua bontà e fragranza

La focaccia barese è un pane sfizioso e fragrante, ma come conservarlo al meglio? Ecco alcuni consigli utili per preservarne la bontà e fragranza per più tempo:

  • Mantenere la focaccia in un sacchetto di plastica sigillato o in un contenitore con coperchio, in modo da proteggerla dall’aria e dall’umidità;
  • Evitare di tagliare la focaccia prima di conservarla, in quanto il contatto con l’aria accelera la disidratazione;
  • Non conservare la focaccia in frigorifero, poiché le basse temperature la induriscono;
  • Se la focaccia è avanzata, è possibile congelarla: basterà avvolgerla in un foglio di alluminio e riporla in freezer;
  • Per riportare la focaccia alle sue migliori condizioni, è possibile scaldarla in forno a bassa temperatura per pochi minuti prima di servirla.
Leggi anche  Pasta zucca e salsiccia al forno

Seguendo questi semplici consigli, sarà possibile gustare la focaccia barese in tutta la sua bontà per più giorni.