Frittelle di Fiori di Zucca Calabresi

Le frittelle di fiori di zucca calabresi sono un piatto tradizionale della cucina del sud Italia, particolarmente diffuso in Calabria. La preparazione prevede l’utilizzo dei fiori di zucca, impastati con farina, acqua e lievito, e fritti in olio bollente. Le frittelle risultano croccanti all’esterno e morbide all’interno, e sono spesso servite come antipasto o contorno. Questo piatto è un’ottima soluzione per gustare la freschezza e la delicatezza dei fiori di zucca in un modo diverso dal solito.

Ingredienti

Preparazione

  1. Pulire accuratamente i fiori di zucca eliminando il gambo e gli eventuali pistilli.
  2. In una ciotola capiente, unire la farina, l’uovo, il lievito e il pizzico di sale, poi iniziare ad aggiungere gradualmente l’acqua mescolando energicamente con una frusta, fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi.
  3. Scaldare abbondante olio di semi di girasole in una padella a bordo alto.
  4. Immergere uno alla volta i fiori nella pastella, coprendoli completamente, e poi tuffarli nell’olio bollente.
  5. Cuocere le frittelle finché saranno ben dorate su entrambi i lati, poi scolarle su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.
  6. Servire le frittelle di fiori di zucca calabresi ancora calde come antipasto o contorno.

Frittelle di Fiori di Zucca Calabresi

Ecco la ricetta della nonna per le squisite Frittelle di Fiori di Zucca!

Se siete alla ricerca di un’idea originale per un antipasto o un contorno, le frittelle di fiori di zucca sono la soluzione perfetta! Ecco la ricetta della nonna per preparare delle frittelle croccanti all’esterno e morbide all’interno.

Leggi anche  Anelli di totano in fruggitrice ad aria

Ingredienti:

  1. 12 fiori di zucca freschi
  2. 200g di farina 00
  3. 1 uovo
  4. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  5. 250ml di acqua
  6. 1 pizzico di sale
  7. Olio di semi di girasole (per friggere)

Procedimento:

  1. Pulite accuratamente i fiori di zucca eliminando il gambo e gli eventuali pistilli.
  2. In una ciotola capiente, unite la farina, l’uovo, il lievito e il pizzico di sale, poi iniziate ad aggiungere gradualmente l’acqua mescolando energicamente con una frusta, fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi.
  3. Scaldate abbondante olio di semi di girasole in una padella a bordo alto.
  4. Immergete uno alla volta i fiori nella pastella, coprendoli completamente, e poi tuffateli nell’olio bollente.
  5. Cuocete le frittelle finché saranno ben dorate su entrambi i lati, poi scolatele su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.
  6. Servite le frittelle di fiori di zucca calabresi ancora calde come antipasto o contorno.

Con questa ricetta tradizionale della nonna, potrete gustare tutto il sapore autentico delle frittelle di fiori di zucca!

Frittelle di fiori di zucca gonfie: la ricetta perfetta per un antipasto sfizioso

Le frittelle di fiori di zucca gonfie sono un’ottima soluzione per gustare la delicatezza dei fiori di zucca in un piatto gustoso e sfizioso. Ideali come antipasto o contorno, sono perfette per chi ama sperimentare nuovi sapori e piatti tradizionali.

Ecco la ricetta perfetta per preparare delle deliziose frittelle di fiori di zucca gonfie:

  1. In una ciotola, mescolare 200g di farina 00, un uovo, un cucchiaino di lievito per dolci e un pizzico di sale. Aggiungere gradualmente 250ml di acqua e mescolare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  2. Lavare delicatamente 12 fiori di zucca e rimuovere il gambo e il pistillo. Immergerli nell’impasto, facendoli aderire bene.
  3. In una padella, scaldare abbondante olio di semi di girasole. Quando l’olio sarà ben caldo, friggere le frittelle di fiori di zucca fino a doratura.
  4. Adagiare le frittelle su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e servirle ancora calde.
Leggi anche  Melanzane impanate al forno senza uova

Seguendo questi semplici passaggi, otterrete delle frittelle di fiori di zucca gonfie perfette per deliziare i vostri ospiti o per un pranzo diverso dal solito.

Lascia un commento