Pasta con Crema di Melanzane Cannavacciuolo

La pasta con crema di melanzane alla Cannavacciuolo è un piatto dal sapore intenso e cremoso, perfetto per gli amanti delle melanzane. La crema di melanzane, ottenuta da una delicata cottura con aglio e prezzemolo, viene poi amalgamata con la pasta e decorata con cubetti di melanzane fritti e foglie di basilico fresco. Un’idea per un piatto facile da preparare ma dal grande impatto gustativo.

Ingredienti

Preparazione

  1. Tagliare le melanzane a cubetti e metterle in una padella con l’olio extravergine d’oliva, l’aglio e il prezzemolo tritato. Cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti, finché le melanzane non saranno morbide.
  2. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.
  3. Prendere le melanzane dalla padella e frullarle fino ad ottenere una crema.
  4. Scolare la pasta e conservare un po’ di acqua di cottura.
  5. Mettere la pasta nella padella delle melanzane e aggiungere la crema di melanzane, il formaggio grattugiato e un po’ di acqua di cottura. Saltare il tutto a fuoco vivo per un minuto, finché la pasta sarà ben condita.
  6. Servire la pasta calda, decorando con i cubetti di melanzane fritti e le foglie di basilico fresco. Aggiungere pepe nero macinato fresco a piacere.

Pasta con Crema di Melanzane Cannavacciuolo

Le paste selezionate da Cannavacciuolo per il suo ristorante: scopri quali sono!

Cannavacciuolo è uno dei cuochi italiani più famosi e apprezzati, grazie alle sue ricette innovative e alla sua creatività in cucina. Nel suo ristorante, il celebre chef ha selezionato alcune paste speciali che hanno conquistato i palati dei suoi clienti. Scopriamo insieme quali sono!

  1. Spaghetti di Gragnano: questi spaghetti sono prodotti con grano duro di alta qualità e acqua di sorgente, e hanno una consistenza porosa che li rende perfetti per assorbire i sapori delle salse. Cannavacciuolo li utilizza per la sua famosa carbonara.
  2. Trofie: una pasta tipica della Liguria, a forma di spirale, che si sposa alla perfezione con il pesto. Cannavacciuolo le prepara con il pesto genovese, rigorosamente fatto in casa.
  3. Paccheri: questa pasta corta e larga è perfetta per le salse dense e cremose. Cannavacciuolo la propone con un ragù di cinghiale e tartufo.
  4. Linguine: una pasta simile agli spaghetti, ma più piatta, che si presta bene alle salse di mare. Cannavacciuolo le cucina con vongole e pomodorini pachino.
Leggi anche  Cous Cous con Straccetti di Pollo

Quante stelle Michelin ha il ristorante di Cannavacciuolo?

  • Cannavacciuolo è un rinomato chef italiano, noto per i suoi piatti innovativi e creativi.
  • Il ristorante di Cannavacciuolo, noto come Villa Crespi, si trova sulle rive del Lago d’Orta, in una splendida villa del XIX secolo.
  • Villa Crespi ha ricevuto la sua prima stella Michelin nel 2003 e la seconda nel 2014.
  • La cucina di Cannavacciuolo è una fusione di sapori tradizionali italiani e tecniche di cucina moderne e innovative.
  • I piatti del ristorante Villa Crespi sono esteticamente belli e deliziosi, creando un’esperienza culinaria memorabile per i suoi ospiti.
  • Inoltre, il servizio impeccabile e l’atmosfera elegante del ristorante aggiungono alla sua reputazione di destinazione gastronomica di alto livello.
  • In breve, il ristorante Villa Crespi di Cannavacciuolo è stato premiato con due stelle Michelin per la sua eccellenza culinaria e continua a rappresentare una delle migliori esperienze gastronomiche in Italia.

Qual è il prezzo di una cena presso il ristorante di Cannavacciuolo?

Il ristorante Villa Crespi di Cannavacciuolo è uno dei ristoranti più esclusivi e raffinati d’Italia, noto per la sua cucina di alta qualità e il servizio impeccabile. Il prezzo di una cena presso il ristorante può variare a seconda di diversi fattori, come la stagione, il giorno della settimana e il menu scelto. Di seguito, sono riportate alcune informazioni sul costo di una cena presso il ristorante di Cannavacciuolo:

  • Il prezzo medio di una cena a Villa Crespi è di circa 200-250 euro a persona.
  • Il ristorante offre diversi menu degustazione a prezzi variabili, a partire da 170 euro per il menu degustazione di sei portate e fino a 250 euro per il menu degustazione di otto portate.
  • Inoltre, il ristorante offre un menu alla carta con piatti a prezzi variabili, a seconda del piatto scelto.
  • Il prezzo del vino non è incluso nel prezzo del menu e può variare in base alla selezione.
  • Il ristorante richiede anche una cauzione di 50 euro a persona al momento della prenotazione.

Lascia un commento