Piselli e prosciutto cotto in umido

Scopri la ricetta per preparare i deliziosi piselli e prosciutto cotto in umido. Un piatto semplice ma gustoso, perfetto per una cena in famiglia o con gli amici. Segui i nostri consigli per cucinare i piselli al punto giusto e per fare in modo che il prosciutto cotto si sciolga in bocca. Una pietanza che conquisterà il palato di tutti.

Ingredienti

Preparazione

  1. Pulire e tagliare a dadini la cipolla, la carota e il sedano. Tritare finemente lo spicchio d’aglio.
  2. Tagliare il prosciutto cotto a cubetti.
  3. In una casseruola, versare l’olio extravergine di oliva e farlo scaldare.
  4. Aggiungere la cipolla, la carota e il sedano, e farli stufare a fuoco medio-basso per alcuni minuti, fino a quando saranno morbidi.
  5. Unire lo spicchio d’aglio e la foglia di alloro, e farli rosolare per qualche minuto.
  6. Aggiungere i cubetti di prosciutto cotto e farli dorare per alcuni minuti.
  7. Aggiungere i piselli e mescolare bene.
  8. Aggiungere brodo vegetale q.b. fino a coprire i piselli, salare e pepare a piacere.
  9. Coprire la casseruola con un coperchio e far cuocere a fuoco medio-basso per circa 20-25 minuti, finché i piselli saranno morbidi ma non sfatti.
  10. Se il liquido si asciuga troppo durante la cottura, aggiungere altro brodo vegetale.
  11. Assaggiare e aggiustare di sale e pepe se necessario.
  12. Servire i piselli e prosciutto cotto in umido caldi, eventualmente accompagnati da crostini di pane tostato.

Piselli e prosciutto cotto in umido

Prosciutto cotto: scopri di che carne è fatto questo famoso salume

Il prosciutto cotto è un salume molto popolare in Italia e nel resto del mondo. Ma di che carne è fatto questo prelibato salume?

  1. La scelta delle materie prime: il prosciutto cotto viene prodotto utilizzando il muscolo della coscia del suino, una parte magra e priva di ossa.
  2. La preparazione: dopo essere stata disossata, la coscia viene insaporita con sale e spezie e lasciata riposare per alcune ore.
  3. La cottura: la coscia viene cotta a bassa temperatura per diverse ore, fino a quando raggiunge una temperatura interna di circa 70 gradi Celsius.
  4. L’asciugatura: dopo la cottura, il prosciutto cotto viene lasciato raffreddare e poi asciugato in un ambiente controllato.
  5. L’affettatura: il prosciutto cotto viene affettato in fette sottili e pronte per essere gustate.
Leggi anche  Cavolini di Bruxelles: le ricette di Benedetta Rossi

Preparare il prosciutto cotto fatto in casa richiede un po’ di tempo e di pazienza, ma il risultato finale ripagherà tutti gli sforzi. Inoltre, potremo personalizzarlo a nostro piacimento, aggiungendo le spezie e gli aromi che preferiamo. Prova a prepararlo e lasciati conquistare dal suo gusto delicato e autentico.