Sfinci siciliani: Ricetta originale con patate

Gli Sfinci siciliani sono un dolce tradizionale dell’isola che si distingue per la loro consistenza soffice e leggera. La versione originale prevede l’utilizzo di patate nella preparazione dell’impasto, che conferiscono un gusto unico e una consistenza ancora più delicata. La ricetta richiede pochi ingredienti e una semplice lavorazione, rendendola accessibile a chiunque voglia provare a fare questi dolci in casa. In ogni caso, gli Sfinci siciliani rappresentano una prelibatezza tipica della cucina siciliana che vale la pena di assaggiare.

Ingredienti

Preparazione

  1. Schiacciare le patate bollite e farle raffreddare.
  2. In una ciotola, mescolare la farina, il lievito, il sale e lo zucchero.
  3. Aggiungere le patate schiacciate, la scorza grattugiata del limone e l’uovo.
  4. Mescolare bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
  5. Coprire la ciotola con un canovaccio e lasciare lievitare l’impasto per circa 2 ore in un luogo caldo.
  6. Scaldare l’olio di semi in una padella a bordi alti.
  7. Prendere una porzione di impasto con un cucchiaio e formare una pallina con le mani bagnate.
  8. Friggere gli sfinci in olio caldo fino a quando sono dorati e gonfi.
  9. Scolarli su carta assorbente e guarnirli con miele o zucchero a velo a piacere.

Sfinci siciliani: Ricetta originale con patate

Sfinci siciliani con patate: la ricetta originale realizzata con il Bimby

  • Ingredienti: 500 g di farina 00, 500 g di patate lesse, 1 bustina di lievito di birra, 1 pizzico di sale, 50 g di zucchero, 1 uovo, scorza grattugiata di 1 limone, olio di semi per friggere, miele o zucchero a velo per guarnire (facoltativo).
  • Preparazione:
    1. Mettere nel boccale del Bimby le patate lesse e schiacciarle per 10 secondi a velocità 4.
    2. Aggiungere la farina, il lievito, il sale, lo zucchero, la scorza di limone e l’uovo e azionare il Bimby per 1 minuto a velocità 6.
    3. Lasciare riposare l’impasto per 2 ore.
    4. Riscaldare l’olio di semi in una padella a bordi alti.
    5. Prelevare una porzione di impasto con un cucchiaio e formare una pallina con le mani bagnate.
    6. Friggere gli sfinci in olio caldo fino a quando sono dorati e gonfi.
    7. Scolarli su carta assorbente e guarnirli con miele o zucchero a velo a piacere.
  • Consigli: per ottenere sfinci ancora più leggeri, è possibile aggiungere un po’ di acqua all’impasto. In alternativa, si possono farcire gli sfinci con ricotta o cioccolato fondente.

Sfince di patate alla trapanese: la ricetta tradizionale

Le Sfince di patate alla trapanese sono un piatto tipico della cucina siciliana che rappresenta la sintesi perfetta tra sapore e tradizione. La loro preparazione richiede pochi ingredienti ma una grande cura nella lavorazione. Ecco la ricetta tradizionale per preparare le Sfince di patate alla trapanese:

  • Ingredienti: patate, farina, lievito, acqua, sale, olio di semi.
  • Preparazione: lessare le patate, schiacciarle e mescolarle con la farina, il lievito, l’acqua e il sale fino ad ottenere un impasto omogeneo. Far lievitare per circa un’ora. Friggere le sfince in olio caldo fino a doratura.
  • Servizio: le Sfince di patate alla trapanese sono ottimi serviti caldi accompagnati da salumi e formaggi locali, oppure freddi come antipasto.
Leggi anche  Uovo di Pasqua Gigante da 20 kg: Prezzo

Con la loro consistenza soffice e il loro sapore unico, le Sfince di patate alla trapanese sono una prelibatezza da gustare in ogni occasione e da condividere con chi ama la cucina tradizionale siciliana.

Lascia un commento