Tette delle Monache: Ricetta di Iginio Massari

Le Tette delle Monache sono un dolce tipico italiano, particolarmente diffuso in Emilia Romagna. La ricetta originale è stata rivisitata dal celebre pasticcere Iginio Massari, che ha dato vita ad una versione ancora più golosa e gustosa. La preparazione richiede pochi ingredienti semplici e il risultato finale è un dolce soffice e cremoso, ideale per una merenda golosa o per concludere un pasto in bellezza. Con questa ricetta, anche i meno esperti in cucina potranno realizzare le Tette delle Monache in pochi semplici passaggi.

Ingredienti

Preparazione

  1. Iniziare preparando la pasta choux: in una pentola, far bollire l’acqua con il burro e il sale, quindi unire la farina in una sola volta e mescolare energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  2. Togliere dal fuoco e aggiungere le uova una alla volta, continuando a mescolare energicamente fino ad incorporare completamente ogni uovo.
  3. Prendere l’impasto ottenuto e, utilizzando una sac à poche, formare delle palline di circa 5 cm di diametro, disponendole su una teglia rivestita di carta forno.
  4. Cuocere in forno a 180°C per circa 25-30 minuti, finché le tette delle monache saranno dorate e gonfie.
  5. Nel frattempo, preparare la crema pasticcera: in una casseruola, far bollire il latte con la vaniglia. In una ciotola, sbattere i tuorli con lo zucchero e la farina.
  6. Aggiungere il latte caldo al composto di tuorli e mescolare bene. Rimettere tutto nella casseruola e far cuocere a fuoco basso fino ad addensare la crema, mescolando costantemente.
  7. Preparare lo sciroppo: in un pentolino, far bollire l’acqua con lo zucchero e la scorza di limone. Far raffreddare.
  8. Preparare la bagna: in un’altra pentola, far bollire l’acqua con lo zucchero e la scorza di limone. Far raffreddare.
  9. Quando le tette delle monache saranno cotte e fredde, farcirle con la crema pasticcera, quindi inzupparle nella bagna e nel frattempo farle anche insaporire con lo sciroppo al limone.
  10. Spolverare con zucchero a velo e servire.
Leggi anche  Frittelle di carnevale in friggitrice ad aria

Tette delle Monache: Ricetta di Iginio Massari

I segreti delle Tette della Monaca: scopri le origini di questo dolce tradizionale italiano

Le Tette della Monaca sono un dolce tipico dell’Emilia Romagna, noto anche come Sospiri di Bisceglie nel Sud Italia. La leggenda vuole che il dolce sia stato creato da una monaca, la quale si innamorò di un giovane pasticciere e gli dedicò questa prelibatezza per conquistarlo.

La ricetta originale prevedeva una base di pasta sfoglia farcita con crema pasticcera e ricoperta di zucchero a velo. Con il tempo, la ricetta è stata rivisitata e oggi esistono numerose varianti della Tetta della Monaca.

Se vuoi gustare una delle prelibatezze italiane più antiche, ecco alcuni consigli per preparare le Tette della Monaca a casa:

  • Prepara la pasta choux seguendo la ricetta tradizionale, arricchendola con un pizzico di sale per esaltare i sapori.
  • Prepara la crema pasticcera, profumandola con una bacca di vaniglia per un sapore unico.
  • Prepara lo sciroppo e la bagna per dare alla tua Tetta della Monaca la giusta dolcezza e morbidezza.
  • Inforna la tua Tetta della Monaca e goditi la sua consistenza soffice e cremosa.

Preparare le Tette della Monaca richiede un po’ di tempo e pazienza, ma il risultato finale ne vale sicuramente la pena.

Prova a prepararle seguendo la ricetta originale o sperimentando le tante varianti che esistono e lasciati conquistare dal loro sapore unico e irresistibile.

Tette delle Monache Bimby Giallo Zafferano: la ricetta facile e veloce

Le Tette delle Monache sono uno dei dolci tradizionali italiani più amati, ma la loro preparazione può spaventare chi non ha molta esperienza in cucina. La buona notizia è che con il Bimby e la ricetta di Giallo Zafferano è possibile ottenere un risultato delizioso in modo facile e veloce. Ecco come:

  1. Preparare la pasta choux nel Bimby, unendo acqua, burro, farina, uova e un pizzico di sale. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.
  2. Formare delle palline con la pasta choux e disporle su una teglia foderata con carta da forno.
  3. Cuocere le palline nel forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti, finché risulteranno dorate e gonfie.
  4. Preparare la crema pasticcera nel Bimby, mescolando latte, tuorli d’uovo, zucchero, farina e vaniglia. Cuocere fino ad addensare.
  5. Tagliare a metà le palline di pasta choux e farcirle con la crema pasticcera.
  6. Preparare lo sciroppo di zucchero e limone e bagnare le Tette delle Monache.
  7. Spolverizzare le Tette delle Monache con zucchero a velo e servire.
Leggi anche  Torta in Padella con Uva Fragola

In pochi semplici passaggi, con l’aiuto del Bimby e della ricetta di Giallo Zafferano, sarà possibile gustare le deliziose Tette delle Monache in tutta comodità.

Lascia un commento