Stinco di Vitello al Forno Morbido

Lo stinco di vitello al forno morbido è un piatto gustoso e succulento che richiede poche preparazioni ma che dona un sapore ricco e intenso. L’uso di erbe aromatiche, spezie e verdure rende il piatto ancora più gustoso e aromatico. Il segreto per un ottimo risultato è una cottura lenta e a bassa temperatura che rende la carne tenera e succosa. Questo piatto è perfetto per una cena in famiglia o per una cena speciale.

Ingredienti

Preparazione

  1. Preriscaldare il forno a 160°C.
  2. In una padella capiente, rosolare gli stinchi di vitello con un po’ di olio fino a doratura uniforme. Rimuovere gli stinchi e metterli da parte.
  3. In una casseruola, soffriggere le carote, il sedano, la cipolla, l’aglio, il rosmarino e il timo in un po’ di olio fino a doratura uniforme.
  4. Aggiungere il concentrato di pomodoro, il bicchiere di vino bianco e lasciare evaporare per qualche minuto.
  5. Aggiungere il brodo di carne e le foglie di alloro. Portare a bollore e poi spegnere il fuoco.
  6. Aggiungere gli stinchi di vitello nella casseruola e coprire con il coperchio.
  7. Cuocere in forno per circa 3 ore, girando gli stinchi di tanto in tanto e aggiungendo del brodo di carne se necessario.
  8. Rimuovere dal forno e servire gli stinchi di vitello al forno morbido con la salsa ottenuta a piacere.

Stinco di Vitello al Forno Morbido

Stinco di Vitello Brasato: il Segreto per un Piatto Gustoso e Succulento

Lo stinco di vitello brasato è un piatto tradizionale italiano che richiede tempo e pazienza, ma il risultato finale è incredibilmente gustoso e succulento.

Leggi anche  Filetto di Maiale in Crosta di Pane

Il segreto per ottenere un ottimo stinco di vitello brasato è la cottura lenta e a bassa temperatura che rende la carne morbida e tenera.

Prima di brasare lo stinco di vitello, è importante sigillarlo in padella per ottenere una crosta dorata che trattiene i succhi e i sapori della carne.

Gli ingredienti che arricchiscono il piatto sono le verdure come carote, sedano e cipolla, ma anche il vino rosso e le spezie come il rosmarino e il timo.

Una volta pronto, lo stinco di vitello brasato è perfetto da gustare con polenta, purea di patate o verdure arrosto.

Prova a preparare uno stinco di vitello brasato seguendo questa ricetta:

  1. In una padella capiente, dorare lo stinco di vitello sigillandolo su tutti i lati con un po’ di olio.
  2. Rimuovere lo stinco e metterlo da parte.
  3. In una casseruola, soffriggere le carote, il sedano e la cipolla in un po’ di olio fino a doratura uniforme.
  4. Aggiungere lo stinco di vitello e il vino rosso, poi coprire con il brodo di carne.
  5. Aggiungere il rosmarino, il timo e portare a ebollizione.
  6. Abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento per circa 3 ore, girando lo stinco di tanto in tanto.
  7. Rimuovere dal fuoco e servire lo stinco di vitello brasato caldo accompagnato dalle verdure brasate e una generosa cucchiaiata di sugo.

Stinco di Vitello al Forno: la Ricetta del Cucchiaio d’Argento

Lo stinco di vitello al forno è un piatto tipico della tradizione culinaria italiana che richiede poche preparazioni ma che regala un sapore intenso e succulento. La versione del Cucchiaio d’Argento prevede l’uso di erbe aromatiche e spezie che conferiscono un gusto ancora più intenso alla carne, cotta lentamente e a bassa temperatura per risultare morbida e succosa.

Leggi anche  Baccalà con Patate al Forno alla Pugliese

Ecco gli ingredienti e i passaggi per realizzare lo stinco di vitello al forno alla perfezione, seguendo la ricetta del Cucchiaio d’Argento:

Ingredienti:

  • 4 stinchi di vitello
  • 2 carote
  • 2 coste di sedano
  • 1 cipolla
  • 3 spicchi d’aglio
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • 1 rametto di timo fresco
  • 1 litro di brodo di carne
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

Passaggi:

  1. Preriscaldare il forno a 180°C.
  2. Pulire e tagliare le verdure a cubetti.
  3. In una padella, soffriggere la cipolla e l’aglio con olio d’oliva.
  4. Aggiungere le verdure, le foglie di alloro, il rosmarino e il timo.
  5. Far stufare il tutto per circa 10 minuti.
  6. In una pentola, far dorare gli stinchi di vitello su tutti i lati.
  7. Sfumare con il vino bianco e lasciar evaporare.
  8. Aggiungere le verdure, il brodo di carne e il concentrato di pomodoro.
  9. Aggiustare di sale e pepe.
  10. Trasferire il tutto in una teglia da forno e coprire con carta stagnola.
  11. Cuocere in forno per circa 2 ore e mezza.
  12. Servire lo stinco di vitello al forno morbido e gustoso.

Con questa ricetta del Cucchiaio d’Argento, lo stinco di vitello al forno diventerà un piatto indimenticabile e molto apprezzato dai vostri ospiti.

Lascia un commento